Seguici su

News

UDINE E’ LA META TURISTICA PREFERITA DAI PROFUGHI

Il Sindaco Pietro Fontanini fece tutta la sua campagna elettorale in Borgo Stazione garantendo che avrebbe “ripulito” questa zona della città. Analogo discorso venne fatto dai partiti a suo sostegno ed in particolar modo da quelli che oggi ha premiato inserendoli in giunta. Mai promesse furono tanto false; ciò che indispone non è il fatto che tale pulizia non sia stata fatta quanto il fatto che il sindaco non passa più nemmeno un’ora della sua impegnatissima settimana lavorativa in questo Borgo. Per Fontanini e signora, il male assoluto sono i meridionali e quanti non parlano il friulano, tutto il resto fa parte della quotidianità. E che dire del cocco di casa Fontanini, Alessandro Ciani, assessore alla sicurezza che predilige nettamente bere caffè in centro assieme al comdandante della Polizia Locale piuttosto che frequentare i locali di via Roma e via Leopardi. Per certi aspetti, nelle sue innumerevoli pause sigaretta e nel suo eterno girovagare senza produrre nulla di concreto dal punto di vista amministrativo, ricorda molto l’assessore Kristian Franzil..forse facevano anche lo stesso lavoro. Un velo pietoso sull’assessore Elisa Asia Battaglia, residente a Forgaria del Friuli ed una manciata di preferenze. Fontanini ha sempre apprezzato la sua fedeltà e la sua determinazione nel portargli il caffè in ufficio. L’attenzione alle barriere architettoniche è il vero cavallo di “battaglia della Battaglia” ma abitando a Forgaria non ha occasione di notare quelle udinesi. Decisamente più operativa nelle pari opportunità, tanto da essere fra quanti in giunta, si sono adoperati per far crescere il numero di profughi nella Cavarzerani al punto da dover assistere economicamente tanti extracomunitari quante famiglie italiane. L’assessore Maurizio Franz è riuscito a portare un sacco di stranieri a Udine, puntando su nuove fasce turistiche, come Afganistan e Pakistan (vedi foto).

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

RICCARDI: “HO FATTO BENE A LASCIAR MORIRE GLI ANZIANI NELLE CASE DI RIPOSO INVECE DI RICOVERARLI”

Sanità

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

Connect