Seguici su

Sanità

SANITA’ REGIONALE IN CRISI: GLI AEREI DI RICCARDI

La strategia è nota nella storia come “gli aerei di Mussolini”. Si mostrano molte volte le stesse cose per far sembrare che si siano aumentate le risorse, oppure si proclama ai quattro venti di fare come se fossero nuove attività che si fanno già da anni. Così il nuovo “centro di eccellenza ortopedico” di Palmanova altro non è che lo spostamento di parte dell’attività protesica di Udine in una sede diversa. Il tutto presentato come uno strumento per combattere la fuga fuori regione. Non si dice che la fuga per questo tipo di interventi è dovuta soprattutto ai lunghi tempi di attesa e non alle etichette che si mettono sui reparti. Non si dice che questa attività è stata svolta con grandi numeri (ben superiori a Udine) da ospedali come Monfalcone, San Daniele, San Vito e perfino Spilimbergo. Non si dice che la fuga è aumentata perché non si assumono ortopedici o , come per San Vito e Spilimbergo, non si nomina il primario facendo crollare le attività e aumentando ancora di più la fuga. Ma si sa a Riccardi la realtà virtuale e le fiabe piacciono molto.

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

RICCARDI: “HO FATTO BENE A LASCIAR MORIRE GLI ANZIANI NELLE CASE DI RIPOSO INVECE DI RICOVERARLI”

Sanità

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

Connect