Seguici su

Sanità

RICCARDI NON RIESCE A PROTEGGERE NEPPURE GLI OPERATORI SANITARI DAL COVID19

Mentre in Friuli Venezia Giulia i dati dei contagi da Covid19 sono in costante aumento, il vice governatore Riccardo Riccardi invece di di fotografare la situazione epidemiologica pensa a far fotografare il suo volto per riempire i social network con i suoi post. Ma a dover far riflettere il governatore Fedriga è un dato più allarmante di tutti: il regolare contagio di operatori sanitari, segno di una scarsa protezione. Nel dettaglio dei dati odierni sul Covid-19 in Friuli Venezia Giulia, i decessi registrati sono quelli di due donne rispettivamente del 1934 e del 1930. Tra i ricoverati in terapia intensiva risultano due donne, una del 1932 e l’altra del 1936 e cinque uomini, nati rispettivamente nel 1940, nel 1942, nel 1943, nel 1947 e nel 1970. Per quel che riguarda le nuove positività al virus, nel settore delle residenze per anziani sono stati rilevati i seguenti casi tra gli ospiti: uno alla residenza “Ada e Alfredo Arcicasa” di San Quirino e uno all’Asp Itis di Trieste. Tra gli operatori delle strutture per anziani risultano 15 contagi tra gli operatori della Residenza “Ada e Alfredo Arcicasa” di San Quirino, uno all’Asp Itis di Trieste e uno alla Casa-famiglia regionale per anziani non vedenti “Villa Masieri” di Tricesimo. Sul fronte del sistema sanitario da registrare il contagio di un medico del Dipartimento di Prevenzione di Tolmezzo e di un dietista dell’Asufc. Tra il personale infermieristico risultano positivi un operatore della Chirurgia di Tolmezzo, uno dell’Ematologia e uno della Ginecologia di Udine, uno del Day surgery di Gemona, uno della Nefrologia di Pordenone, uno del personale di sala operatoria a Latisana, uno dell’Oncoematologia dell’Irccs Burlo Garofolo, uno del Distretto 1 e uno del Dipartimento di salute mentale dell’Asugi. Tra gli Oss si registrano due contagi tra il personale della Cardiologia e di uno tra quello della Medicina interna dell’Asufc. A questi si aggiungono un operatore del Cup di Latisana e un impiegato dei Servizi sociali di Gemona del Friuli. Per quel che riguarda il sistema scolastico sono risultati positivi uno studente del Liceo Majorana di Pordenone e uno dell’Opera sacra famiglia di Pordenone.

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

RICCARDI: “HO FATTO BENE A LASCIAR MORIRE GLI ANZIANI NELLE CASE DI RIPOSO INVECE DI RICOVERARLI”

Sanità

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

Connect