Seguici su

Politica

PAGHIAMO LA CASSA INTEGRAZIONE ALLA COMPAGNA DEL RICCHISSIMO ASSESSORE SERGIO BINI (EURO&PROMOS)

Sergio Emidio Bini e Barbara Nicoletti (vedi foto), da tempo, sono una felice coppia. Lui: Sergio Emidio Bini, azionista di maggioranza (40%) della Euro&Promos spa, assessore regionale alle attività produttive e al turismo. Lei: Barbara Nicoletti, ex servizio marketing, commerciale e comunicazione a Udine e Gorizia Fiere spa. Barbara Nicoletti, a fine 2019, rassegna nelle mani dell’amministratore unico Lucio Gomiero (direttore generale di PromoTurismo Fvg), le proprie dimissioni dopo aver brillantemente vinto una durissima selezione presso l’I.Ter società consortile a R.L. diretta dalla dott.ssa Maria Lucia Pilutti e presieduta da Giovanni Da Pozzo. I.Ter, infatti, è una società in house della Cciaa di Udine e Pordenone nella quale sono state conferite con effetti da 01/06/2019 le preesistenti aziende speciali. L’azienda consortile ha così individuato due addetti amministrativi per la sede di Udine e due per la sede di Pordenone; il trattamento economico iniziale riconosciuto è pari a 1.626,69 euro per 14 mensilità. Va detto, per la serenità della nuova dipendente dell’I.Ter che alla Regione Fvg competono le attività di vigilanza e controllo sull’attività e sugli organi delle Camere di Commercio Regionali. Ma le coincidenze non finiscono qui. Così mentre il Covid19 rade a suolo l’economia di mezzo Friuli, il fatturato di Euro&Promos Spa, continua a crescere anche grazie alle sanificazioni ambientali proposte dall’ad Alberto Colussi Tavano e la dichiarazione dei redditi di Sergio Emidio Bini sfiora quota 900mila euro. Da poco più di sei settimane, invece, la compagna del potente assessore regionale è in cassa integrazione e percepisce da casa l’80% della retribuzione. Siamo certi che l’amministrazione regionale aiuterà i cassa integrati del Friuli Venezia Giulia…

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

RICCARDI: “HO FATTO BENE A LASCIAR MORIRE GLI ANZIANI NELLE CASE DI RIPOSO INVECE DI RICOVERARLI”

Sanità

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

Connect