Seguici su

News

L’ALLEGRO ISOLAMENTO DI GRUPPO DEGLI AFGANI A UDINE

In via Benedetto Croce a Udine non è mai mancata la presenza di stranieri di varie etnie, come in tutta la zona attigua a via Leopardi, via Roma e Via Carducci. Tuttavia, in questo periodo, sono in molti, fra i residenti, a segnalare alle forze dell’ordine la presenza di verie e proprie allegre compagnie di afgani e altri profughi che, fra abbracci, risate e qualche birra superano la noia quotidiana della giornata, ritrovandosi nei negozi alimentari gestiti da loro connazionali. Il tutto, accade alla luce del sole, in pieno giorno senza il minimo intervento della Polizia Locale. Forse, l’assessore alla sicurezza Alessandro Ciani, chiuso a casa da settimane, è più attento alla propria sicurezza che a quella degli udinesi che, ogni mese, gli permettono di guadagnare 3mila euro.

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

UDINE: ASSEMBRAMENTO DI BALORDI IN AUTOSTAZIONE

News

Connect