Seguici su

News

IL BRANCO “DEL CENTRO STUPRI” MOLESTAVA E INSULTAVA RAGAZZE DA UN ANNO

A causa della bravata di sette figli di papà friulani con la maglietta “Centro Strupri” assieme alle fiere fidanzatine stamani il personale della “Squadra Amministrativa” della Questura di Udine ha notificato al titolare della discoteca di Lignano Riviera Kursaal la sospensione di ogni attività per la durata di 15 giorni ai sensi dell’art. 100 del TULPS. Nessuna notifica, invece, è stata recapitata al ristorante di uno dei giovani eroi dove, oltre ad aver cenato, si erano anche scattati varie fotografie. Ma che non si fosse trattato di una bravata, bensì di un gesto premeditato lo dimostra il post pubblicato su Facebook da una loro amica, la ventenne Eva Margherita Del Monaco, che scrive sotto una delle foto incriminate con la t-shirt: “Stranamente, alcuni di loro, sono gli stessi che, circa un anno fa, mi hanno mandato dei video su Instagram dandomi della puttana comunista di merda (cito testuali parole)”.

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

UDINE: ASSEMBRAMENTO DI BALORDI IN AUTOSTAZIONE

News

Connect