Seguici su

News

FONTANINI SVUOTA IL CONTARENA E SI AMMASSA CON I SUOI COLLABORATORI IN UN’OSTERIA DEL CENTRO

I posti a sedere devono stare sempre ad almeno un metro di distanza, in modo da garantire che non ci sia contatto ravvicinato tra i clienti. Unica eccezione per chi non è soggetto alle misure di distanziamento interpersonale sulla base delle misure vigenti (per esempio i conviventi), basandosi comunque sulla responsabilità individuale. La distanza tra i tavoli si può ridurre solamente se vengono installate barriere fisiche di separazione. Questa distanza può essere minore nel caso in cui tra i tavoli vengano messe delle barriere fisiche adeguate a prevenire potenziali contagi attraverso goccioline di saliva. Il Caffè Contarena, questa mattina era deserto, con pochi tavoli distanziati con due sedute cadauno, mentre verso le ore 12, in un bar di via Zanon, seduti assieme nello stesso tavolino, occupando tre lati su quattro, c’erano il sindaco Pietro Fontanini, l’assessore alla sicurezza Alessandro Ciani e l’addetto stampa del Comune Francesco Chert. Fra Fontanini e Ciani, attaccato ai due, in piedi, vi era Arturo Andrea Andreucci Florio padre del consigliere comunale leghista Enrico Andreucci Florio. Attorno gente ammassata.

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

UDINE: ASSEMBRAMENTO DI BALORDI IN AUTOSTAZIONE

News

Connect