Seguici su

News

DAL 18 AGOSTO ON LINE IL NUOVO BLOG “TRIESTE2021”

Già sindaco del Comune di Trieste, per due mandati, dal 2001 al 2011, il Sindaco del capoluogo giuliano, Roberto Dipiazza, ha da tempo annunciato la sua intenzione di correre per il ruolo di primo cittadino anche alle comunali del 2021. ‘’Alle prossime elezioni conto di ricandidarmi. Ho ricevuto moltissimo da questa città, sia come imprenditore che come sindaco. Mi farebbe piacere – ha spiegato – chiudere alcuni importanti capitoli per questa città: in primis, la riqualificazione del Porto Vecchio. I triestini mi hanno dato molto e io ho dato molto a loro e andiamo molto d’accordo”. Arriverebbe così al quarto mandato, un vero record. Con 39.493 voti, nel giugno 2016, fu il candidato alla carica di sindaco di Trieste maggiormente votato. Il 19 dello stesso mese, con il 52,63% delle preferenze, vinse il ballottaggio contro il sindaco uscente Roberto Cosolini (47,37%) tornando così alla guida della città dopo cinque anni di Consiglio regionale. Roberto Dipiazza ha due avversari, uno interno al centrodestra ed uno nel centrosinistra. Lo sfidante naturale è il consigliere regionale Dem, Francesco Russo; quello interno è l’assessore regionale padano Pierpaolo Roberti, conscio che mai da numero due diventerà numero uno della Regione Fvg. Fra i papabili candidati anche l’avvocato Mitja Gialuz e il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli. Come in tutte le competizioni elettorali che si rispettino, in Friuli Venezia Giulia, Ferruccio Saro ha già arruolato alcuni battitori liberi e trasversali per giocare il ruolo della bilancia e di questo ne ha parlato con Michelangelo Agrusti, Isaia Gasparotto e Daniele Gerolin, detto “girolini”, durante una cena di colombacci. Dal 18 agosto, sarà on line, il nuovo blog “TRIESTE2021”, che svelerà tutti le anticipazioni e i retroscena delle prossime amministrative triestine.

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

RICCARDI: “HO FATTO BENE A LASCIAR MORIRE GLI ANZIANI NELLE CASE DI RIPOSO INVECE DI RICOVERARLI”

Sanità

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

Connect