Seguici su

Politica

CORONAVIRUS: FONTANINI ESCE DA CASA E RIVENDICA L’AUTONOMIA DEL FRIULI

E’ la terza volta, dall’inizio della Pandemia, che il sindaco Pietro Fontanini esce dalla sua villa di Campoformido per farsi vedere a Udine. Ad oggi non ha preso mai parte ad alcuna iniziativa pubblica e non ha mai pensato di girare per la città a visitare anziani, supermercati, forze dell’ordine e ospedali. Oggi, rigorosamente solo, senza nessuno vicino, pubblica sulla pagina Facebook del Comune di Udine un suo video con tanto di mascherina anche mentre parla (cosa che non fa nessuna istituzione durante le interviste) e dichiara testualmente: “Oggi è il 3 aprile , festa del Friuli, siamo in piazza Libertà e in queste occasioni, siamo con il Coronavirus, la ceromonia abbiamo dovuto rinviarla, però il aprile è il giorno della festa; ricordiamo l’autonomia del Friuli, ricordiamo la nostra identità e il Comune di Udine ha proclamato per il 6 giugno la festa ufficiale. In ogni caso auguri a tutti i friulani, a tutti voi per questa festa, teniamo duro, siamo friulani abituati a tenere duro e a sopportare anche questi momenti difficili e vedrete che le cose miglioreranno. mandi a tutti e buona feste del Friuli”.

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

RICCARDI: “HO FATTO BENE A LASCIAR MORIRE GLI ANZIANI NELLE CASE DI RIPOSO INVECE DI RICOVERARLI”

Sanità

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

Connect