Seguici su

Sanità

CONSIGLIERI REGIONALI CON FIGLI IN QUARANTENA COVID19 IN AULA A PALAZZO OBERDAN

Mentre la politica chiude bar, ristoranti e attività commerciali se qualcuno osa avvicinarsi troppo a qualcun altro o se dopo le 18 viene vista una mascherina sotto il mento, a Palazzo Oberdan regna il concetto dell’immortalità…propria. Così questa mattina e questo pomeriggio i consiglieri regionali Chiara Da Giau (Pd) e Diego Bernardis (Lega), entrambi con i figli chiusi in casa in quarantena, hanno deciso di girare per sale, uffici e bar del Consiglio regionale coperti da una mascherina Ffp2. Sappiamo perfettamente che il rischio del contagio è alto e subdolo; basta toccare le stesse cose, utilizzare lo stesso bagno, darsi una stretta di mano o passarsi una penna. Eppure il Presidente del Consiglio Pier Mauro Zanin non ha dato peso al fatto di avere due consiglieri che vivono nella stessa casa con i rispettivi figli, minori, in quarantena Covid19. Una leggerezza non da poco che potrebbe costare cara anche alle categorie più deboli, ossia ai dipendenti dei gruppi consigliari della Lega e del Pd oppure ai vari componenti degli uffici.

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

RICCARDI: “HO FATTO BENE A LASCIAR MORIRE GLI ANZIANI NELLE CASE DI RIPOSO INVECE DI RICOVERARLI”

Sanità

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

Connect