Seguici su

News

CONCERTONE COVID DELLA CASTA: ASSEMBRAMENTI E NIENTE MASCHERINA PER AGRUSTI E DA POZZO

Una vera vergogna. Per tutto il mondo del commercio, per gli esercenti, per gli operatori del turismo, per bar, ristoranti e cinema vige ancora il divieto di assembramento è l’obbligo tassativo di mascherine chirugiche al chiuso. Regole queste, come si vede dalla fotografia, che non sono valse per la casta del mondo politico ed economico, a partire dal Presidente della Camera di Commercio, Giovanni Da Pozzo e dal Presidente di Confindustria Alto Adriatico, Michelangelo Agrusti. Mentre il mondo delle partite iva è in ginocchio per isolare un virus invisibile, industria, istituzioni, politica e sindacati si sono dati appuntamento alla Fazioli Concert Hall a Sacile per il Concerto della Rinascita. Un evento che Confindustria Alto Adriatico ha voluto organizzare in occasione del 2 giugno. Un concerto dal vivo, con il pubblico, come nel mondo che conoscevamo prima della pandemia. Il presidente degli industriali, Michelangelo Agrusti, ha voluto che ci fossero tutti, dal presidente della Regione ai rappresentanti delle Prefetture, passando per associazioni di categoria e mondo industriale. Un momento che segna una cesura con il passato per guardare al futuro, consapevoli della preoccupazione per i posti di lavoro sollevata da Agrusti e quella per il rischio di infiltrazioni mafiose alla quale ha fatto riferimento il commissario di Governo e prefetto di Trieste Valerio Valenti. Fra i presenti il governatore Massimiliano Fedriga, l’assessore regionale alla sanità Riccardo Riccardi, l’assessore alle attività produttive Sergio Emidio Bini, l’assessore alla cultura Tiziana Gibelli e l’onorevole Vannia Gava.

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

UDINE: ASSEMBRAMENTO DI BALORDI IN AUTOSTAZIONE

News

Connect