Seguici su

News

CON IL COVID GOVERNATORI E VICE GOVERNATORI NON RICONOSCONO PIU’ MOGLI E FIGLI: IL CASO LOMBARDIA

L’edizione odierna del Fatto Quotidiano riporta un’anticipazione della puntata di Report che andrà in onda domani sera e nella quale si racconta una storia che riguarderebbe direttamente il Presidente Attilio Fontana. L’inchiesta di Giorgio Mottola (in collaborazione con Norma Ferrara) verte sulla fornitura di camici per la Regione Lombardia, nel periodo di piena pandemia di Covid-19: “Il 16 aprile la Dama SpA si aggiudica, senza gara, una fornitura di camici alla Regione Lombardia – tramite Aria, l’agenzia regionale pubblica degli acquisti – per 513mila euro. La Dama spa, che produce il noto marchio Paul&Shark, appartiene per il 10%, tramite la DIVADUE srl, alla moglie di Attilio Fontana, Roberta Dini. Il resto delle quote fa riferimento, tramite una fiduciaria svizzera, al fratello: Andrea Dini”. Il Fatto Quotidiano pubblica anche la versione della Regione Lombardia: “Della vicenda il presidente non era a conoscenza. Sapeva che diverse aziende, fra cui la Dama Spa, avevano dato disponibilità a collaborare con la Regione per reperire con urgenza Dpi in particolare mascherine e camici per strutture sanitarie”. Viene inoltre precisato che, il successivo 22 maggio, Dama Spa ha stornato la fattura. Aria e il Presidente Fontana in seguito hanno spiegato che tale storno è avvenuto prima che Regione saldasse la fattura, quindi senza movimento materiale di denaro. Nel contempo, Fontana ha annunciato una querela nei confronti de Il Fatto Quotidiano e una diffida a Report dal mandare in onda un servizio che non chiarisca in maniera inequivocabile come si sono svolti i fatti e la sua totale estraneità alla vicenda. All’inviato di Report, Andrea Dini ha spiegato che si sarebbe trattato di un equivoco sulla natura della collaborazione con l’ente: non una fornitura, bensì una donazione. “Quando io non ero in azienda durante il Covid, chi se ne è occupato ha male interpretato, ma poi me ne sono accorto e ho subito rettificato tutto, perché avevo detto ai miei che doveva essere una donazione”, ha detto Dini, come dovremmo vedere integralmente nella puntata di Report di domani .

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

RICCARDI: “HO FATTO BENE A LASCIAR MORIRE GLI ANZIANI NELLE CASE DI RIPOSO INVECE DI RICOVERARLI”

Sanità

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

Connect