Seguici su

Tecnologia

AUSTRALIA E ITALIA NON SONO MAI STATE COSÌ VICINE

L’Australia, come molti altri paesi nel mondo (compresa l’Italia), ha deciso di lanciare un’applicazione a supporto della popolazione, per la lotta al Coronavirus.

Infatti se da noi abbiamo l’applicazione Immuni (ancora in fase di sviluppo,in Australia hanno un’app chiamata COVIDSafe, pressoché con le stesse funzionalità della nostra Immuni. La differenza sostanziale, però, tra noi e l’Australia sull’argomento applicazioni contro il Covid-19, è che loro l’app ce l’hanno già.

Inoltre dal suo rilascio (avvenuto circa due giorni fa), oltre un milione di australiani hanno già scaricato l’app di tracciamento.

L’app COVIDSafe è sostenuta da organizzazioni di medici, infermieri, imprenditori e bancari e attua (come nella nostra Immuni) il sistema di “contact tracking”.

Quest’ultimo è un processo che viene attuato sugli utenti che dichiarano all’applicazione di avere il Coronavirus e, tramite il consenso dell’utente all’utilizzo dei propri dati (dati provenienti dal dispositivo e da un protocollo che le autorità sanitarie chiederanno all’utente di seguire), verrà ricostruita la cronologia dei suoi movimenti; successivamente tramite un algoritmo creato ad-hoc verrà calcolato il rischio di contagio e stilato un elenco di eventuali utenti da informare del potenziale pericolo.

Secondo un sondaggio Newspoll citato dal quotidiano The Australian, gli australiani sono pronti ad allinearsi e sarà facilmente superato il 40% di partecipazione, pari a circa 10 milioni di persone, ritenuto necessario per l’efficacia dell’app e quindi per l’allentamento delle restrizioni. Secondo il sondaggio il 54% degli australiani è disposto a installare l’app nel proprio cellulare.

Con questa testimonianza l’unica cosa che viene da chiedersi è: anche noi faremo come loro o decideremo di prendere strade diverse? Di certo sappiamo, però, che la seconda opzione non ci trarrà un beneficio maggiore rispetto alla prima.

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

UDINE: ASSEMBRAMENTO DI BALORDI IN AUTOSTAZIONE

News

Connect