Seguici su

Politica

40MILA EURO PER UN MINUTO DI SILENZIO

Ciò che ha unito gli italiani in questo difficile momento sono state due considerazioni: il poco denaro pubblico investito nella sanità e nella formazione di medici ed infermieri e il troppo denaro elargito a politici spesso incapaci e assenti. Così, mentre il Friuli Venezia Giulia, si dimostra una terra generosa e ingegnosa che non si tira indietro nella fabbricazione di mascherine e nelle elargizioni per l’acquisto di ventilatori dedicati alle terapie intensive, centinaia di politici, fra deputati, senatori, assessori regionali, consiglieri regionali e assessori comunali continuano a percepire ricchi stipendi (dai 12mila ai 3mila euro mensili) senza muovere dito. E’ il caso della giunta comunale di Udine, che vede una squadra di assessori scomparsa dalla scena pubblica dall’arrivo del Coronavirus e che giusto oggi per la foto di gruppo durante il minuto di silenzio e apparsa e poi sparita senza salire neppure negli uffici di Palazzo D’Aronco. Questi undici signori, immobili e disorganizzati, anche per il mese di marzo ci sono costati oltre 40mila euro. Sarebbe bastato che rinunciassero a metà stipendio per aiutare i meno fortunati, ma questa generosità, forse, non appartiene all’attuale classe politica. Andrà meglio con la prossima.

ECCO PERCHE’ IL 18 MAGGIO BAR E RISTORANTI FALLIRANNO

News

ASSURDO: A UDINE BICCHIERATA DI AUGURI CON LA PROTEZIONE CIVILE

News

RICCARDI: “HO FATTO BENE A LASCIAR MORIRE GLI ANZIANI NELLE CASE DI RIPOSO INVECE DI RICOVERARLI”

Sanità

SCANDALO COVID: I DATI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA NON TORNANO A BORRELLI

News

Connect